Economia periodico di informazione

Carifermo: approvati gli schemi di bilancio della semestrale. La raccolta in incremento a 2,6 miliardi

FermoFERMO – Il 4 agosto il Consiglio di amministrazione della Cassa di Risparmio di Fermo ha approvato gli schemi di bilancio della semestrale. “I risultati, in linea con il piano industriale – affermano i vertici dell’istituto di credito – vedono la raccolta in incremento a 2,6 miliardi, con un risultato particolarmente positivo nella raccolta indiretta che segue un +10% dovuto al risparmio gestito cresciuto anno su anno di oltre il 60%. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 11 agosto 2017  

Sarà una donna il nuovo presidente dell’Asite? Ieri sera riunione del Cda. Il consigliere Catalini: “vogliamo chiarezza”

FERMO – Il nuovo presidente dell’ Asite la società multiservizi del comune di Fermo , dopo le dimissioni di Roberto Cippitelli, verrà con ogni probabilità scelto all’interno del Cda attaulmente in carica. Oltre a Cippitelli nel Cda ci sono Alice Andrenacci ed Alberto Paradisi. Si apre, dunque, anche la possibilità di una presidenza in rosa. Il Consiglio di amministrazione non è stato sciolto nè si è dimesso. Lo stesso Cippitelli rimarrà all’interno dell’organismo anche se si è autosospeso. Ieri sera, nel frattempo, il Cda si è riunito (non era presente Cippitelli) per fare il  punto della situazione. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 5 agosto 2017  

Torna domenica a Fermo il tradizionale appuntamento con la fiera di Santa Maria

fermoFERMO – Torna domenica 6 agosto per il 31° anno il tradizionale appuntamento con la fiera di Santa Maria nel centro storico di Fermo, organizzato dall’Assessorato al Commercio. Dalle ore 16 alla mezzanotte il mercato lungo la Strada Nuova, le osterie delle contrade in Piazza del Popolo e gli sbandieratori al Girfalco. E per i più piccoli giochi e animazioni.

Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 4 agosto 2017  

Sisma: Cgil Cisl Uil hanno elaborato alcune proposte per contribuire a dare coerenza alle fasi dell’emergenza e della ricostruzione con quella del rilancio economico e sociale.

ANCONA -Una lunga lista di azioni per ricostruire i territori colpiti dal sisma è quella presentata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil. “Il lungo percorso di ricostruzione, sia materiale che di comunità, potrà dare un futuro ed una migliore prospettiva ai luoghi colpiti dal sisma solo se si costituirà, a tutti i livelli un laboratorio di partecipazione”. Questo quanto affermano i sindacati. Quindi proseguono: “Un forte coordinamento su una strategia condivisa che si prefiguri come un “Patto per lo Sviluppo”. A tale scopo CGIL CISL UIL hanno elaborato alcune proposte per contribuire a dare coerenza alle fasi dell’emergenza e della ricostruzione con quella del rilancio economico e sociale”. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 3 agosto 2017  

Sisma e ricostruzione veloce, l’Assemblea legislativa ha approvato la normativa che semplifica la legge regionale. Casini: “Procedure snelle scaturite dal confronto con il territorio”

ANCONA -“Normativa semplice e snella che agevolerà i lavori della ricostruzione, semplificando gli adempimenti urbanistici”. È quanto commenta la vice presidente Anna Casini, dopo l’approvazione della proposta di legge presentata dalla Giunta regionale. L’Assemblea legislativa ha licenziato il testo a maggioranza e senza voti contrari. “Un bel esempio di come le istituzioni regionali, nella diversità dei ruoli e di sensibilità dei consiglieri, riescano, in tempi brevi, a trovare una sintesi con provvedimenti che vanno a favore delle comunità locali”. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 2 agosto 2017  

Accordo Asite – Asja Ambiente: una questione che si è conclusa con l’amministrazione Brambatti dopo 26 cause civili e numerosi ricorsi

FERMO – Una questione che arriva da lontano quella che coinvolge Asja Ambiente con cui l’Asite realizzò il Centro integrato dei rifiuti.  Esso  è stato realizzato, infatti, nel 2001 attraverso un project financing tra il comune di Fermo e un’Ati, una cosiddetta “associazione temporanea di impresa”. La stessa società multiservizi del Comune ha ricostruito qualche tempo fa  i fatti così: “Nel 2004 l’Asite è subentrata al Comune nella proprietà dell’impianto. Nel 2008 si è aperto un contenzioso tra Asite e Asja Ambiente Italia – multinazionale che si occupava della gestione dalla centrale legato alla scadenza del contratto che legava le due parti”. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 1 agosto 2017  

Ires Cgil: “Marche, assunzioni 2017, il 90% tutte precarie”

ANCONA -“Dai dati che emergono dall’osservatorio sul precariato Inps, rielaborati dall’Ires Cgil Marche, emerge un quadro regionale ormai delineato”.Questo quanto affermano  i  sindacalisti che 0r9seguono:”Nei primi cinque mesi del 2017, gli effetti del Jobs act sui contratti a tempo indeterminato sono praticamente azzerati; risultano invece molto importanti gli effetti negativi legati alla  liberalizzazione dei contratti a termine. Continua …

pubblicato in Cronaca, Economia - in data 31 luglio 2017