27 luglio 2018

Terrenzi chiede a Franchellucci di convocare un incontro che dia il via ad un serio confronto sulla possibile riunificazione di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare

pubblicato in Cronaca |

 SANT’ELPIDIO A MARE – Il sindaco, Alessio Terrenzi, ha formalmente chiesto al collega di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, di incontrarsi attorno ad un tavolo per iniziare a ragionare, in modo concreto, sulla possibile riunificazione tra i due Comuni.

“Già in passato ci siamo incontrati per iniziare un discorso che, in questo momento, credo debba essere affrontato con continuità e non in modo sporadico – scrive Terrenzi – Ritengo che sia necessario incontrarci per stabilire un metodo da seguire, da qui in avanti, istituendo un’apposita commissione intercomunale che sia non solo politica ma che annoveri, al suo interno, anche rappresentanti dei cittadini, dell’imprenditoria, del commercio, del turismo e di tutti quei settori che saranno toccati da una novità di questo tipo. Credo molto nel lavoro di squadra e sono certo che, anche in questo caso, sarà prezioso il contributo di tutti: non possiamo esimerci dal lavorare in modo sistematico e con metodo per avere in mano tutti gli elementi necessari per una valutazione serena dell’intero quadro ed arrivare, poi, ad una decisione e ad un voto informato da parte di tutti nel momento in cui la cittadinanza sarà chiamata ad esprimere il proprio parere. Credo che ci siano le condizioni per iniziare a lavorare in modo proficuo e ritengo indispensabile dare concretezza ad un percorso che possa portare ad una decisione, sia essa positiva che negativa, da esprimersi congiuntamente entro l’anno 2020. Trovo che sia importante darci una scadenza per evitare che le intenzioni restino tali”.

Riproduzione Riservata