27 luglio 2018

Sarà firmata lunedì prossimo la convenzione tra la Regione ed i comuni di Fermo cui andranno oltre 6 milioni di euro e Macerata per la realizzazione degli “Investimenti territoriali integrati”

pubblicato in Cronaca |

ANCONA -Sarà  firmata lunedì prossimo nella sede della Regione  la convenzione con i comuni di Fermo e  Macerata per la realizzazione degli “Investimenti territoriali integrati” (Iti) relativi alle due realtà. Protagonisti dell’evento: il presidente della regione Marche Luca Ceriscioli e i sindaci di Fermo, Paolo Calcinaro  e di Macerata, Romano Carancini. I due Investimenti territoriali integrati urbani assegnano complessivamente 12,9 milioni di euro ai due capoluoghi. All’Iti di Macerata “INNO-VA” vanno 6,6 milioni, a quello di Fermo, “0-99+” 6,3 milioni di euro. Gli Iti sono strumenti operativi per sostenere azioni integrate nelle aree urbane che permettono di utilizzare finanziamenti europei diversi. A livello nazionale rappresentano uno strumento per l’attuazione della strategia per le aree interne.

Riproduzione Riservata