15 maggio 2018

Sanità:l’Area Vasta 4 presenta il programma per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio da gioco d’azzardo patologico (GAP) e della dipendenza da nuove tecnologie e social network

pubblicato in Cronaca |

FERMO -Gioco d’azzardo e e sociale network. I numeri di coloro che risiedono nel Fermano e che dipendono da ambedue diventandone “prigionieri”  sono alti e a volte superano  altre realtà  marchigiane.  La legge regionale del 7 febbraio dell’anno scorso , concernente le “Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico e della dipendenza da nuove tecnologie e social network”, ha previsto, tra le altre cose, la programmazione di un “Piano regionale integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio da GAP”e la sua successiva realizzazione in ciascuna delle Aree Vaste ASUR da parte dei Dipartimenti integrati per le Dipendenze Patologiche. “A dicembre del 2017 il  Dipartimento per le Dipendenze Patologiche di questa Area Vasta 4 – dice il direttore generale Licio Livini – ha deliberato un proprio Programma  -successivamente approvato anche dalla giunta regionale con DGR 357 del 20 marzo 2018-  il quale prevede una molteplicità di azioni che interesseranno e coinvolgeranno, a vario titolo, l’intera rete dei portatori di interesse e che potranno avere una maggiore significatività ed efficacia se oggetto di adesione e di attiva collaborazione anche da parte dei destinatari stessi”. Per questo l’Area Vasta 4 organizza un incontro di presentazione per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio da gioco d’azzardo patologico  e della dipendenza da nuove tecnologie e social network che si terrà il 22 maggio presso Sala Assembleare Camera di Commercio di Fermo alle ore 16 in occasione del quale i Responsabili delle Organizzazioni afferenti al Dipartimento illustreranno  ai presenti  le logiche operative, gli obiettivi, le azioni  con cui intendono intervenire sul territorio.

Riproduzione Riservata