7 aprile 2018

Fermana – Gubbio: l’attesa si fa carica di aspettative per la partita che si gioca domenica al Recchioni: Destro “E’ una partita importantissima, dove dovremo cercare di sfruttare il nostro campo”. Messaggio del presidente Simoni.

pubblicato in Cronaca |

FERMO- Dopo gli appelli del sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro e dell’assessore allo Sport Alberto Scarfini agli sportivi fermani per sostenere la squadra nella partita con il Gubbio di domenica prossima al Recchioni,  a fare il punto della situazione è Mister Destro.  Nella seduta pomeridiana di allenamento al Postacchini di Capodarco, Destro, infatti, prima di passare in rassegna il prossimo avversario, il Gubbio, fa un passo indietro sul match infrasettimale contro il Vicenza. “E’ stata una partita molto nervosa perchè per entrambe le compagini era importante il risultato. Sull’1-0 siamo mancati su due o tre ripartenze rilevanti deficitando la rifinitura nell’ultimo passaggio dove si poteva e si doveva fare meglio. La partita è stata approcciata bene, dispiace perchè in 3 o 4 situazioni si poteva fare meglio”.

Il tecnico gialloblù apre poi alle considerazioni sugli eugubini del neo allenatore Alessandro Sandreani.  “E’ una partita importantissima, dove dovremo cercare di sfruttare il nostro campo. Affrontiamo una squadra reduce da un campo difficile (il Raffaele Mancini di Fano, ndr) però giochiamo in casa e dovremo fare nostra la partita. Siamo entrambi reduci da una partita e dal punto di vista fisico si parte alla pari. Con Sandreani il Gubbio ha cambiato sistema di gioco: è una squadra molto granitica, con tre difensori rocciosi ed esperti dietro, un attaccante molto bravo, Ettore Marchi”. Il presidente della Fermana  Simoni lancia un messaggio in vista dell’incontro: “Tengo molto a ringraziare i tifosi canarini che, nonostante il turno infrasettimanale, si sono recati in quel di Vicenza per sostenere la Fermana. Mi auguro che domenica al Recchioni il pubblico sia quello dei grandi numeri perchè i nostri ragazzi hanno bisogno del sostegno di tutta la città. Domenica sarà dura perchè il Gubbio ce la metterà tutta per strappare un risultato positivo considerata la sua posizione in classifica alle nostre spalle. Per questo non possiamo permetterci alcuna distrazione ma dobbiamo lottare per vincere questa partita. Dobbiamo scendere in campo determinati e grintosi, convinti di fare risultato. Questo successo è molto importante sia per la classifica sia per tutto il nostro ambiente sportivo”.

 

Riproduzione Riservata