5 aprile 2018

Proseguono i festeggiamenti per il 20° compleanno della Biblioteca Ragazzi di Fermo. Stamattina inaugurata la mostra degli alunni delle scuole “Betti” e “Da Vinci-Ungaretti”

pubblicato in Cronaca, Eventi |

FERMO – Entra nel vivo la festa di compleanno della Biblioteca Ragazzi  della città capoluogo. Nel ricco cartellone di iniziative approntato per il 20° anniversario dalla nascita della sezione Ragazzi della Biblioteca civica “R. Spezioli” di Fermo questa mattina è stata inaugurata nella sala al piano terra di Palazzo dei Priori la mostra dal titolo “Piazza reale e Piazza virtuale” con i disegni degli alunni  della terza A della scuola “Betti” e della seconda F e seconda G della “Da Vinci-Ungaretti”.

Proposte figurative, raffigurazioni sugli spazi di incontro dei giovani di oggi dal virtuale e al reale. Un lavoro coordinato dalla professoressa Maria Teresa Eleuteri, docente di storia dell’arte e discipline pittoriche, che ha spiegato le modalità con cui i lavori sono stati eseguiti nell’ambito del progetto della Biblioteca Ragazzi “Nati per disegnare”. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 8 aprile negli orari di apertura dei musei.  “Un anniversario importante – come ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti rivolgendosi ai piccoli artisti con cui ha tagliato il nastro inaugurale della mostra – questa biblioteca ragazzi è il segno dell’attenzione verso i più piccoli e per questo non va dimenticata, un piccolo gioiello che tutti ci invidiano”. Per festeggiare il ventesimo compleanno fino al 7 aprile proseguono diverse iniziative fra cui domani, venerdì 6 alle ore 16.30 il Rimaiolo, racconti musicali in rima per bambini con Roberto Vespasiani e a seguire alle ore 18.00 il taglio della torta di compleanno. Sabato 7 aprile alle ore 17 Nati per suonare, concerto degli alunni dell’Accademia Musicale “Annio Giostra” di Fermo.

 

Riproduzione Riservata