4 aprile 2018

I consiglieri di maggioranza De Santis e Monteleone rispondono al segretario del Pd di Lido di Fermo

pubblicato in Senza categoria |

FERMO – Durissimo attacco dei consiglieri della  maggioranza di governo   femana De Santis e Monteleone nei confronti di Ferracuti il segretario del Circolo del Circolo  di Lido di Fermo del Partito Democratico e per quanto l’esponente politico dem ha esternato  in merito al piano di spaggia e ad altre problematiche della zona costiera cittadina. “Non se ne può più: a cadenza di 10 massimo 15 giorni, il disco rotto in cerca spamodica di visibilità torna a suonare in maniera compulsiva” dicono, tra l’altro i due consiglieri dell’amministrazione di Paolo Calcinaro rispetto all’azione di Ferracuti.  “Ormai a Casabianca e Lido di Fermo  – dicono ancora De Santis e Monteleone –  anche se c’è ancora molto da fare, siamo sempre più lontani dal degrado  (leggasi come incuria) che regnava qualche anno fa”.  Quindi proseguono: “Ferracuti ce l’ha con le strade e i marciapiedi, e per dare sostanza alle sue affermazioni, cita indebitamente il recente caso di cronaca”. Poi proseguono: ” Notiamo che per pura fatalità la sua fotocamera sempre operativa non ha ripreso la fascia verde di Casabianca tirata a lustro, non ha ripreso gli oleandri (la seconda parte) potati dopo diversi anni, non ha ripreso tutte le aree verdi completamente sfalciate e pulite (comprese quelle delle scuole), non ha ripreso la spiaggia spazzata e sistemata per la stagione, anche previa rimozione di tutti i detriti a differenza degli arenili dei Comuni limitrofi”.

 

 

 

 

Riproduzione Riservata