12 marzo 2018

Donna trovata morta sul letto con mani e piedi legati con il nastro adesivo. Forse una rapina finita male

pubblicato in Cronaca |

MONTEGIORGIO – Sconvolgente tragedia a Montegiorgio dove una donna di 79 anni  è stata trovata morta,poco prima delle 23 di ieri sul suo letto con mani e piedi legati con del nastro adesivo. A fare il macabro ritrovamento il figlio, 57 anni, imprenditore calzatiuriero che era appena tornato dal lavoro. Sulla donna non ci sono segni di violenza. Sembra, invece, che una delle finestre della casa presenti dei segnali di effrazione e che proprio da lì potrebbero essere entrati i malviventi.  Non si ha la certezza di cosa sia stato effettivamente rubato. I familiari dell’anziana stanno effettaundo un inventario. Gli inquirenti, in questo caso i carabinieri della Compagnia di Montegiorgio comandati dal capitano Gianluca Giglio e titolari dell’inchiesta, stanno vagliando tutti gli elementi in loro possesso. Tra le ipotesi quella più importante sembra essere legata ad un furto o ad una rapina finita male. La donna potrebbe aver sorpreso i ladri che l’avrebbero legata per renderla inoffensiva. Sarà l’esame autoptico ordinato dalla Procura della Repubblica di Fermo a chiarire le cause della morte della donna che  pare sia deceduta per un malore probabilmente dovuto a quanto gli stava accadendo. La salma della settantanovenne è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale “Murri” di Fermo in attesa dell’autopsia.

 

 

Riproduzione Riservata