13 febbraio 2018

Sgravi alla pesca, l’assessore regionale ha scritto al ministro

pubblicato in Senza categoria |

ANCONA – L’assessore regionale alla Pesca ha scritto al Ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali, per scongiurare la sospensione degli sgravi contributivi e fiscali al settore previsti dalla Legge 30/98. “La Regione guarda con viva preoccupazione alla situazione – dicono a Palazzo Raffaello-  di qui la nota indirizzata al titolare del Dicastero, affinché vengano effettuati con estrema sollecitudine tutti gli approfondimenti necessari per accertare la compatibilità degli sgravi vigenti con la normativa europea, posto che trattasi di un sistema generalizzato che non viola il regime di concorrenza né privilegia selettivamente qualcuno”.” Si tratta, ha sottolineato l’assessore, di agevolazioni in vigore da 20 anni e la loro sospensione metterebbe definitivamente in ginocchio un settore economico già fortemente provato dalla crisi. La preoccupazione è anche quella di conseguenti agitazioni sociali con problemi di ordine pubblico, in un contesto geografico in cui gli operatori nel settore della pesca sono tanto numerosi quanto esasperati”.

Riproduzione Riservata