7 dicembre 2017

Medicina di genere, la Sanità del Fermano premiata con due bollini rosa Cesetti “La salute delle donne è tra le priorità del sistema sanitario regionale”

pubblicato in Cronaca |

FERMO – L’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) ha riconosciuto due bollini rosa all’Ospedale di Fermo dell’Area Vasta 4 per la sua vocazione alla cura delle patologie femminili e la presenza di servizi dedicati alle donne.

L’indagine ha segnalato 11 realtà marchigiane (su 21) riconosciute come strutture migliori per specialità cliniche dedicate alle principali patologie femminili, percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alla prevenzione.

“Una promozione per il presidio fermano che nella valutazione del progetto ONDa sugli ospedali italiani per il biennio 2018/2019 in una scala da uno a tre conquista due bollini– dichiara con soddisfazione l’assessore Fabrizio Cesetti – I dati dimostrano che le nostre strutture stanno facendo molti passi avanti nell’ambito della medicina di genere perché la salute delle donne è tra le priorità del sistema sanitario regionale”.

Tra i criteri di valutazione dell’Osservatorio, la presenza di aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico per la popolazione femminile, l’appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e l’offerta dei servizi rivolti all’accoglienza e presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale e l’assistenza sociale. “Nel presidio dell’Ospedale di Fermo – aggiunge Cesetti – è stata tra l’altro organizzata, anche in via preventiva, l’assistenza nei casi di violenza di genere in collaborazione con la locale Prefettura e le forze dell’ordine nel rispetto di un apposito protocollo siglato tra le parti”.

Riproduzione Riservata