4 dicembre 2017

Sicurezza nelle scuole – nuovi interventi per l’edilizia scolastica – Cesetti: nel Fermano 2,5 milioni per cinque edifici scolastici

pubblicato in Cultura, Economia |

ANCONA – Anche il Fermano è   nella lista dei nuovi investimenti  nelle Scuole regionali. Importanti risorse, infatti, sono state impegnate  per favorire interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico di 11 immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica nelle Marche.

La Giunta regionale, nella seduta odierna, ha autorizzato la contrazione di un mutuo integrativo con provvista BEI (Banca Europea per gli Investimenti) a favore della Regione Marche per l’importo del netto ricavo, pari ad euro 7.487.637,56, per la realizzazione di interventi di edilizia scolastica.

L’atto permetterà lo scorrimento della graduatoria degli edifici finanziabili prevista nel Piano triennale per l’edilizia scolastica. Gli interventi si vanno ad aggiungere a quelli relativi alle scuole già finanziate.

“Per quanto riguarda il Fermano – annuncia l’assessore Fabrizio Cesetti – vengono investiti complessivamente euro 2.497.100. Fondi che andranno a finanziare interventi di edilizia scolastica per le scuole del territorio che sono: ‘Scuola Statale Montefalcone-Smerillo’ a Montefalcone Appennino per 580.000 euro; la Scuola Infanzia e Primaria ‘G. Rodari’ a Ponzano di Fermo per 157.000 euro; ‘Capoluogo’ a Porto San Giorgio per 965.100 euro; ‘Santa Maria’ a Montegranaro per 580.000 euro e la ‘Scuola materna di viaDidari’ a Francavilla d’Ete per 215.000 euro.

“La sicurezza degli edifici scolastici– aggiunge Cesetti – è stata, è e sarà una assoluta priorità del governo regionale; andiamo, quindi, avanti nel completamento del Pianto triennale per l’edilizia scolastica, in attesa di predisporre il nuovo Piano 2018-2020”.

 

 

 

 

Riproduzione Riservata