29 novembre 2017

Tirassegno: oggi in Consiglio comunale a Fermo, l’approvazione della bozza di accordo di valorizzazione dell’area demaniale

pubblicato in Cronaca, Economia, Eventi |

FERMO – Dopo i tavoli tecnici operativi dei mesi scorsi, l’accordo di valorizzazione dell’intera area demaniale “ex Poligono-Tirassegno” di Fermo verrà sottoposta al vaglio del Consiglio comunale nella seduta odierna. La civica assise è chiamata ad approvare la bozza di accordo che, una volta stipulato, prevede il passaggio entro 120 giorni del bene alla proprietà del Comune.

“Dopo molta attesa, si apre realmente la prospettiva di una prima valorizzazione dell’area che rappresenta un segno importante per l’intero quartiere. Il quale prende nome proprio dall’ex poligono di tiro e che ha sempre dimostrato con le sue realtà associative e con la Contrada grande vivacità. Con questo accordo si potrà continuare a dare proprio al quartiere un valido contributo sociale”-  ha detto il sindaco Paolo Calcinaro un grazie va all’Ufficio Comunale Patrimonio, al Dirigente Di Ruscio, all’Ufficio Patrimonio, alla dipendente Laura Mezzabotta ed all’Ufficio Tecnico per il lavoro svolto”.

“Si conclude un iter che restituisce al quartiere un’area polivalente che verrà ulteriormente valorizzata con progettualità culturali e turistiche previste per il suo utilizzo, oltre a quelle per la sua riqualificazione” – ha aggiunto l’assessore al Patrimonio Alessandro Ciarrocchi.

 

“Un risultato importante che va nella direzione della riqualificazione di un’area di grande interesse del quartiere che attendeva da tempo e che ora può vedere con questo accordo una maggiore valorizzazione” – ha aggiunto la consigliera comunale Laura Ilari.

 

L’accordo contiene un progetto di valorizzazione dell’area sportiva ricreativa Tirassegno che ha come obiettivi quelli di riconnotare l’intera struttura dando un’accezione polifunzionale e di qualità, favorire un utilizzo ampliato degli spazi, delle strutture, dei percorsi dell’area verde, incentivare la fruizione con la partecipazione della popolazione alle varie attività in quanto l’area è particolarmente adatta ad essere un centro culturale, sportivo e aggregativo.

 

Di questo accordo fa parte anche un’altra azione portata avanti dall’amministrazione comunale che riguarda, come è stato più volte evidenziato dal Comune.  la riqualificazione di aree come il campo da calcio, l’area verde, i parcheggi, la pista pattinaggio e la piastra polivalente.

Riproduzione Riservata