12 maggio 2017

Ciclismo: a Monte Urano trionfa il lombardo Amici

pubblicato in Ciclismo, Sport |

MONTE URANO – Con una bella azione nel finale, il corridore lombardo, originario della provincia di Cremona, Alberto Amici (Viris Maserati Match Point) si è aggiudicato il 2° Trofeo Città di Monte Urano, gara ciclistica riservata ai dilettanti Elite e Under 23. Sul traguardo finale ha preceduto di 25” Flavio Peli (Gallina Colosio Eurofeed) e di 35” Zakaria Hmouddan (Generl Store Bottoli).

Al via di sono presentati 145 corridori in rappresentanza di 24 team provenienti da tutta Italia. Prima della partenza è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Michele Scarponi, Linas Rumsas e il giovane Daniele ragazzo di Monte Urano venuto a mancare poche ore prima della manifestazione.

La bandierina a scacchi è stata abbassata dall’organizzatore Blandino Trocchianesi insieme al Sindaco di Monte Urano e Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola e all’assessore allo sport Federico Giocomozzi. Si è gareggiato sulla distanza di 130 km ricavati in un anello di 18,7 km da ripetere sei volte con l’ultimo giro che proponeva un erta finale molto insidiosa. Al via anche il campione Europeo Aleksandr Riabuschenko. La prima parte della gara si è svolta sotto la pioggia con temperature sicuramente non consone alla stagione.

La gara si è decisa quando dopo il quarto passaggio di formava un drappello di cinque unità al comando: Di Luigi (Aran), Hmouddan (General Store Bottoli), Peli (Diego Gallina Colosio Eurofeed), Amici (Viris Maserati Match Point) e Gomez Urosa (Fausto Coppi Gazzera Videa).

I cinque riuscivano subito a prendere un margine importante di vantaggio che a due giri dal termine era di 3’15” per arrivare ad un massimo vantaggio di 5’. La Viris Maserati Match Point proteggeva la fuga. L’erta finale proiettava verso il successo Alberto Amici (azzurro al Tour of the Alps) che si imponeva a braccia alzate precedendo Peli (al suo primo anno da under 23), Hmouddan, Di Luigi e Gomez Urosa. Ordine di Arrivo:1° Alberto Amici (Viris Maserati Match Point) in 3h 15” alla media orari di 40,000, 2° Flavio Peli (Gallina Colosio Eurofeed) a 25” 3° Zakaria Hmouddan (Generl Store Bottoli) a 35”, 4° Amedeo Di Luigi (Aran) a 45”,5° Luis Antonio Gomez Urosa (U.S.F.Coppi Gazzera) a 58”

6° Francesco Romano (Team Palazzago Amaru) a 1’15”

7° Cristian Scaroni (Generl Store Bottoli) a 1’30” 8° Aleksandr Riabuschenko (Team Palazzago Amaru) a 1’32”

9° Luca Raggio (Viris Maserati Match Point)

10° Antonio Zullo (Futura Team Rosina).

Giulia Cicchinè

Riproduzione Riservata