11 novembre 2016

Avvio dei lavori sulla rete viaria provinciale per 500 mila euro. Perugini: “mantenuto impegno”

pubblicato in Cronaca, Provincia Fermana |

FERMO – “Un importante impegno è stato mantenuto dall’amministrazione provinciale di Fermo con l’avvio di lavori sulla rete viaria provinciale per un importo complessivo di circa 500mila euro”. Con queste parole il presidente della Provincia, Aronne Perugini, commenta quanto espletato dall’ente che presiede.  “Nonostante le difficoltà incontrate nell’approntare il bilancio provinciale, tant’è che lo stesso è stato approvato solo a metà ottobre, e a tutti i problemi connessi al terremoto non da ultimo quello del 30/10 – afferma il l presidente della Provincia – abbiamo dato corso a quanto deciso in sede di approvazione del bilancio facendo alcuni importanti interventi sulla rete viaria provinciale.

In particolare sono stati ultimati i lavori di sistemazione di tratti del piano viario delle Strade Provinciali 150 Piane Chienti e 30 Fermana nel tratto ricadente nel comune di Montegranaro, 72 Rapagnanese, 57 Monte San Martino, 51 – Montefalcone – Stazione Monte San Martino, s.p. 239 Fermana Faleriense ( in comune di Amandola), 5 Belmonte – Grottazzolina – n. 113 Bolzetta e n. 45 Monsampietro Morico per complessivi 175.000 euro.

Sono in corso i lavori di sistemazione di tratti del piano viario della S.P. 61 Montottonese in Comune di Montelparo e della S.P. 56 Monterubbianese nel Comune di Fermo, per complessivi 60.000 circa.

È stata realizzata – prosegue Perugini –  gran parte dell’intervento di asfaltatura della S.P. 219 Ete morto nel territorio dei Comuni di Fermo, Monte Urano e Montegranaro per circa 200 mila euro.

Nei prossimi giorni partiranno i lavori di consolidamento al km 16+200 della s.p. 112 Val d’Ete Vivo in comune di Monsampietro Morico per complessivi € 50.000, nel tratto ove attualmente il traffico è regolato da senso unico alternato mediante impianto semaforico. Sono, altresì, in corso di affidamento i lavori di consolidamento di due tratti della s.p. 112 Val d’Ete vivono nei comuni di Monte Giberto e Montottone nonché i lavori di ricostruzione dello scatolare al km 21+000 in Comune di Monteleone di Fermo, per complessivi € 80.000.

I lavori  si sono resi necessari a causa del degrado ed usura dei manti stradali ed in alcuni tratti a causa del cedimento di alcune scarpate che hanno compromesso una corretta e regolare fruizione delle vie stradali stesse.”

Riproduzione Riservata

I commenti sono chiusi.