12 ottobre 2016

Torre San Patrizio piange la morte di Alberto Regno, ex sindaco e Consigliere provinciale

pubblicato in Cronaca, Provincia Fermana |

TORRE SAN PATRIZIO – Lutto a Torre San Patrizio dove è morto all’età di 66 anni l’ex sindaco della città, Alberto Regno. Laureato in medicina e specializzato in pediatria, Regno oltre alla sua attività professionale che svolgeva a Torre San Patrizio, era stato sindaco dagli ultimi anni ’90 ai primi del 2000. Tra le sue tante attività nel sociale, una a cui teneva particolarmente era stata, nel 2004 la guida della nuova Delegazione fermana dell’Accademia della Cucina, storico sodalizio nazionale. Eletto, poi, nel 2009 consigliere della nuova provincia di Fermo, è stato fino al 2012 nella compagine dell’Idv da cui in quell’anno uscì. I funerali si terranno domani alle 15 nella Chiesa di San Francesco a Torre San Patrizio.
Già oggi in tanti si sono stretti intorno ai familiari e lo hanno vegliato all’obitorio dell’ospedale di Fermo, Augusto Murri, dove ha cessato di vivere alle 2.40 di stamattina. A ricordare la sua figura è il presidente della Provincia Aronne Perugini che a nome personale e di tutta l’amministrazione provinciale esprime le più sentite condoglianze alla famiglia dell’ex sindaco. “Alberto Regno – sottolinea Perugini – ha svolto l’incarico di consigliere durante il primo mandato dell’amministrazione provinciale di Fermo, guidata al tempo dal presidente Fabrizio Cesetti. E’ stato anche attivo della terza Commissione Consiliare, contribuendo fattivamente e concretamente all’avvio della nuova provincia di Fermo. Ricordiamo le sue elevate qualità umane, la sua professionalità, il suo carattere gioioso e il suo grande impegno civico, esercitato anche come sindaco della sua città Torre San Patrizio, svolto sempre con concretezza e determinazione ed in favore dell’interesse pubblico”.

Riproduzione Riservata

I commenti sono chiusi.