23 marzo 2013

Elezioni Porto Sant’Elpidio, Franchellucci: “Aumentare la collaborazione con Sant’Elpidio a Mare”

pubblicato in Politica |

PORTO SANT’ELPIDIO – Un rapporto sempre più stretto con i comuni vicini ed una serie di sinergie da rafforzare, sotto il profilo sociale, culturale turistico. Sono obiettivi che il candidato sindaco del centrosinistra Nazareno Franchellucci intende perseguire nella futura amministrazione comunale, guardando in particolare a Sant’Elpidio a Mare. <L’esperienza ottimale che grazie alla legge regionale ci permette di gestire in maniera virtuosa i servizi alla persona in un bacino di tre comuni – afferma Franchellucci – ci fa comprendere quanto sia strategico il potenziamento dei rapporti con la città a noi più vicina ed eterogenea, S.Elpidio a Mare. Anche l’offerta culturale e teatrale viene sempre più spesso gestita in modo coordinato ed è in questa direzione che dovremo proseguire>. Franchellucci ipotizza la gestione integrata di alcuni servizi, <combattendo insieme le ristrettezze che tutte le amministrazioni sono chiamate ad affrontare, considerando anche che lo stato centrale ci obbligherà sempre di più ad esercitare funzioni in modo associato>. Un’offerta integrata ed un lavoro in rete che, secondo il candidato sindaco, si rende ancor più necessario in materia di politiche turistiche. <Potenziando l’offerta ricettiva dei nostri due territori, aiutando le famiglie ad attivare realtà come case vacanze ed affittacamere, potremmo offrire il nostro territorio all’esterno e prospettare al turista la possibilità di avere a pochissimi minuti di distanza una splendida cittadina medioevale ed un’ottima località balneare, corredata da strutture ricettive di livello e da una ristorazione altrettanto qualificata>. Franchellucci precisa di non pensare da subito ad un’unione dei comuni, <ma un amministratore lungimirante deve tendere la mano ad un comune come S.Elpidio a Mare con cui potremo sviluppare interessanti sinergie a vantaggio dei cittadini di entrambe le realtà>. Proprio riguardo all’intento di potenziare la collaborazione col comune elpidiense, il candidato del centrosinistra intende precisare le sue esternazioni dei giorni scorsi riguardo alla destinazione di un piano della Cittadella del sole a servizi di supporto per la terza età. <La Cittadella del sole nasce come centro per la non autosufficienza, la possibilità che al suo interno si svolgano anche attività a sostegno dalla terza età, in maniera non convenzionata né a gestione pubblica, rientra nel Dna di quella struttura. Parliamo quindi di qualcosa di completamente diverso da ciò che si prevede per Sant’Elpidio a Mare e non ho nessuna intenzione di disattendere gli accordi d’ambito raggiunti negli anni scorsi, che individuano in S.Elpidio a Mare il polo di riferimento per la terza età. Mi sembra chiaro che i progetti per gli anziani che intendiamo proporre alla Cittadella del sole, rispondendo alla grandissima domanda di strutture adeguate e sicure che proviene dai cittadini di Porto Sant’Elpidio, nulla abbiano a che fare con i progetti di riorganizzazione socio sanitaria del distretto. Sono vicino agli amici elpidiensi – conclude Franchellucci – e mi auguro possano essere confermate le previsioni di riconversione dell’ospedale indicate nel Piano sanitario regionale>.

Riproduzione Riservata